15 Febbraio 2022

Ministro Speranza: promuovere Dieta Mediterranea sul piano internazionale

15 febbraio 2022 – La Dieta Mediterranea “migliora le condizioni di salute della popolazione e si accompagna a un aumento del consumo di prodotti salutari come l’ortofrutta. Bisogna lavorare per comunicare i valori della Dieta mediterranea e serve una strategia che promuova questo stile di vita sul piano internazionale, garantendo visibilità e comunicazione”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo a un evento di presentazione dello schema di etichettatura nutrizionale “Nutrinform Battery”, proposto dall’Italia nel quadro del negoziato sull’armonizzazione del sistema di etichettatura a livello UE.

“Dalla prospettiva della sanità pubblica è fondamentale indirizzare le strategie politiche per fare leva sugli effetti nutrizionali di una dieta equilibrata. In questo l’Italia è in vantaggio, produzioni agricole e cucina da un lato assicurano qualità organolettica e dall’altro il rispetto di criteri etici e ambientali”, ha detto Speranza ricordando che il modello della Dieta mediterranea “è associato a un migliore profilo nutrizionale e a una bassa incidenza di patologie correlate alla mancanza di nutrienti”. Il ministro ha ricordato che purtroppo anche in Italia sono invalsi negli ultimi anni “stili alimentari meno salutari” legati a una maggiore diffusione dell’obesità, “fattore di rischio per molte malattie. Anche il Covid 19 – ha detto – ha fatto arretrare in misura significativa il conseguimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile e dobbiamo attuare politiche nutrizionali basate sui principi di una dieta equilibrata e sostenibile”.